Pro Loco Casamassima

Corso di realizzazione PUPE della QUARANTANA & Pentolaccia Casamassimese

BENVENUTI SUL SITO UFFICIALE DELLA PRO LOCO DI CASAMASSIMA!

Corso di realizzazione per Pupe della Quarantana (Quaresima Casamassimese)

CORSO per la REALIZZAZIONE delle “Pupe della Quarantana” a cura della Pro Loco Casamassima, Archeoclub Casamassima e Ass. Casarmonica.

Il corso sarà tenuto dalla signora Carmela Castellano presso la sede Pro Loco - Archeoclub in corso Vittorio Emanuele e si svolgerà dalle ore 17.00 alle ore 18.30 secondo il seguente calendario:

► Venerdì 27 gennaio – incontro introduttivo
Nell'incontro introduttivo saranno inoltre definite le date del corso, che orientativamente andrà avanti fino al 22 febbraio. Saranno comunque comunicate su questa pagina.
► Venerdì 24 febbraio – mostra dei manufatti e consegna attestati

Il corso e la mostra hanno lo scopo di rinnovare un'antica tradizione casamassimese, il rito delle "Pupe de Pézze de la Quarantane” , ossia le 7 bamboline di stoffa confezionate in casa, che per tutto il periodo quaresimale le famiglie usano appendere a una corda o una ramazza tesa tra i balconi o le finestre e che rappresentano le sette settimane di Quaresima che precedono la Pasqua, togliendone una a settimana. Quest’anno la Prima Domenica di Quaresima è il 5 marzo, la Pasqua è il 16 aprile. 
Le pupe vanno tolte in un ordine specifico, e hanno colori e nomi biblici simbolici: ANNA (Ianne) con abito beige-avana, PAGANO (Pagàne) con abito rosso a strisce o quadri, REBECCA (Rebbécche) con abito viola, SUSANNA (Sesànne) con abito rosa, LAZZARO (Làzzere) con abito porpora, PALMA (Palme) con abito nero, PASQUA (Pasque) con abito bianco. 

Materiale occorrente per le pupe h 30-40 cm : 
- quaderno per appunti, cartoncino, matita e forbici
- avanzi di stoffa nei colori: beige o avana, rosso con strisce o quadri, rosa chiaro, viola, rosso porpora, nero, bianco;
- tessuto di cotone o lino bianco o rosa pallido; 
- ovatta, paglia o altro materiale per imbottire; 
- avanzi di lana, merletto, pizzo, passamaneria, bottoni, ecc.;
- spilli, ago e cotone nei colori delle stoffe.

La quota di partecipazione è di 3 euro. Al termine del Corso sarà rilasciato un attestato dipartecipazione.

Chi fosse interessato può contattare la Pro Loco ai seguenti numeri: 080/671002 – 320/9793597 - 3402460864, sulla pagina Facebook o via mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

In qualsiasi caso si prega comunque di diffondere la conoscenza di questa tradizione, affinchè le giovanigenerazioni e i tanti cittadini immigrati possano farne bagaglio culturale e fare un giro per ammirare le tantePupe della Quarantana che dondolano dai balconi di Casamassima in attesa della Pasqua.

 

 

 

 

 

CAMPAGNA TESSERAMENTO 2016 

L’anno sta finendo e si avvicina gennaio, mese utile per rinnovare la vostra tessera annuale. TESSERATI IN PRO LOCO, fallo per te e per il tuo territorio!


La Pro Loco di Casamassima nasce con lo scopo di promuovere il territorio e difendere le sue bellezze naturali, culturali e artistiche. Per fare ciò è necessario l´impegno di tutti i cittadini innamorati di questo splendido paese. Far parte della Pro Loco vuol dire partecipare alla vita culturale della città e dà diritto a numerosissime agevolazioni e servizi a livello nazionale!


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Le iniziative natalizie della Pro Loco non sono ancora terminate.... partecipate a Scatti alle finestre 2.0 e scatta il Natale Casamassimese!  Grandiosi premi in palio 

Un Concorso per raccontare, in un’istantanea, l’avvolgente magia del Natale casamassimese, fatta di antiche usanze, vicoli addobbati a festa, luci, decori, colori ed inconfondibili profumi della tradizione gastronomica nostrana.

Sulla scia dell’entusiasmo dell’edizione “medievale”, diffidando dalle imitazioni e sicuri della partecipazione dei tanti che assieme a noi hanno creduto nell’avventura di ottobre e in quelle precedenti, parte la VII edizione del CONTEST INSTAGRAM #scattiallefinestre.

 Il Concorso è rivolto a tutti i fotoamatori e fotografi 2.0 e la partecipazione è libera e gratuita.

 A partire dal 6 Dicembre, fino al 6 Gennaio, giorno dell’Epifania del Signore “che tutte le feste porta via”, gli instagramers, gambe in spalla e cellulari alla mano, potranno partecipare al Contest scattando foto mediante l'Applicazione Instagram ed inserendo per ogni foto gli hashtag ‪#‎scattiallefinestre‬, ‪#‎fotografalefeste‬ ‪#‎casamassima‬ e un titolo, taggando il profilo Instagram @scattiallefinestre. Le foto, al massimo 3, dovranno essere rigorosamente scattate con smartphone e tablet, pena esclusione dal Concorso.

 La voglia di condividere l’essenza del Natale, gli attimi che scandiscono l’arrivo del nuovo anno e la voglia di divertirsi con tutti gli amici dei social network sarà il filo conduttore di chi, amando il nostro Paese, vorrà con noi valorizzare la bellezza di momenti unici e di tradizioni dal sapore intramontabile.

 Le immagini verranno valutate da una giuria composta da fotografi esperti ed esponenti del mondo della mobile photography. Particolare attenzione sarà dedicata all'originalità delle foto presentate, all'aderenza del tema indicato, alla qualità espressiva ed al rigore nella ricerca artistica.

 La cerimonia di premiazione e consegna dei premi si svolgerà a gennaio 2017. Per partecipare al Contest è sufficiente un click e utilizzare gli hasthag correttamente!

 

Il BALCONE DI NATALE nel PAESE AZZURRO 2016 è quello della signora

Anna Locorotondo in Chiasso Carità, con 134 voti e note di merito. 

 

 

IAT CASAMASSIMA

informazione e accoglienza turistica

Tourist Information Office

via Giovanni XXIII, n.9 presso ex Carcere

CASAMASSIMA

A 17 km a sud–est di Bari, all’estremità naturale della Murgia che declina verso il mare sorge il Comune di Casamassima.

Il clima è dolce, a carattere mediterraneo, con scarsa piovosità estiva.

Casamassima è un importante punto nevralgico, in quanto situata a una manciata di chilometri da importanti centri turistici: Bari, le grotte di Castellana, Putignano, i trulli di Alberobello, lo zoo safari di Fasano, la città bianca di Ostuni, Martina Franca e la Valle d’Itria, Taranto e Castel del Monte.

 

Casamassima è ottimamente servita dal punto di vista commerciale, alla periferia del paese, sulla via per Bari, sorge il “Baricentro”, con 400 magazzini per l’ingrosso non alimentare, fornito di banche, sala congressi, ristorante, albergo, chiesa e ufficio postale. Accanto sorge un altro grande centro commerciale, l’Auchan, con galleria, ipermercato, grandi negozi, ristoranti ed un cinema multisala della The Space.

 

Prodotti agricoli tipici sono mandorle, uva, olive e frutta varia, con prevalenza di ciliegie.

 

Origini antiche e solide ha in Casamassima l’arte della cartapesta. Si svolge dal 1977, la prima domenica di Quaresima, la manifestazione carnevalesca della Pentolaccia Casamassimese con sfilata di carri allegorici, gruppi mascherati, spettacoli e l’apertura della “pentolaccia” con la fuoriuscita di regali e sorprese. I carri sono l'espressione dell'operosità, della fantasia e della bravura dei cartapestai locali e dei pittori.

Nel mese di dicembre si svolge invece la Mostra del presepe artistico in cartapesta che si conclude all’Epifania con la grande rappresentazione del Presepe vivente.

 

 

Eventi

Gennaio 2017
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4
Febbraio 2017
D L M M G V S
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 1 2 3 4

Contatti

 

Pro Loco Casamassima
corso Vittorio Emanuele II, 43

70010 Casamassima (BA)

080 671002

347 671 9786

348 726 8221

 

prolococasamassima@gmail.com